Altre proposte con tema: Tour culturali

PORTOGALLO IN MINUTOUR (NUOVO GRUPPO)

€ 470

Dettagli

CASTELLI SFORZESCHI IN TERRA DI ROMAGNA

€ 180

Dettagli

Tour insolito della Sicilia Orientale

€ 775

Dettagli

TORINO & CIOCCOLATO’ 2019

€ 170

Dettagli

SAVONA E LE SUE BELLEZZE STORICHE

€ 180

Dettagli

Puglia

Tour esclusivo del Salento

Scarica il volantino del viaggio

volo + tour - pensione completa + bevande ai pasti

1° GIORNO: PARTENZA / LECCE

Ritrovo dei partecipanti all’aeroporto, disbrigo delle formalità d’imbarco e partenza con volo diretto per Brindisi. Arrivo, sistemazione in pullman Gran turismo riservato e trasferimento ion pullman Gran turismo per Lecce e visita guidata del capoluogo del Salento e città barocca. Vasto centro della città vecchia è Piazza S. Oronzo occupata in gran parte dagli scavi dell’anfiteatro romano. Caratteristica è Piazza Duomo tutta cinta e chiusa da edifici di stile barocco che formano un armonioso insieme scenografico. La Basilica di Santa Croce rappresenta la massima espressione del barocco leccese. Al termine trasferimento in Hotel. cena e pernottamento.

2° GIORNO: LEUCA e BASILICA SANTUARIO DI SANTA MARIA DE FINIBUS TERRAE / FARO PUNTA PALASCIA / OTRANTO

Prima colazione in Hotel e partenza in pullman per la visita guidata di Leuca punto più estremo della penisola salentina. Sul grande piazzale del promontorio è posto il Santuario di Santa Maria di Leuca detto anche “de finibus terrae”, occupa il sito di un antico tempio dedicato a Minerva, luogo eletto dello spirito, innalzato a basilica minore nel 1990, che guarda il mare di Santa Maria di Leuca sull’estrema sponda meridionale del Salento.

Pranzo in ristorante con menù tipoco regionale.

Al termine partenza in pullman per il Faro di Punta Palascia: luogo più a est dell’Italia e rappresenta un punto di rara bellezza naturalistica e una meravigliosa struttura architettonica, recentemente ristrutturata e tutelata dalla Commissione Europea, che rappresenta il simbolo di Capo D’Otranto. Dalla terrazza del Faro, luogo intimo e magico, si può godere di un panorama spettacolare, costituito dal faro che spicca in mezzo alle rocce e sovrasta l’infinita distesa cristallina del mare, nel punto in cui si incontrano mar Ionio e mar Adriatico e tutto intorno una fitta vegetazione variegata.

Proseguimento per di Otranto e visita della cittadina di antica origine, il più orientale centro abitato d’Italia. La città vecchia è in gran parte racchiusa entro la cinta delle antiche mura. La Cattedrale risale al sec. XI, ma fu in seguito rimaneggiata. Sul pavimento si stende un bellissimo mosaico del 1166 con varie raffigurazioni. In alto sorge il Castello fatto erigere dagli aragonesi. Rientro in hotel. Cena e pernottamento.

3° GIORNO: CALIMERA / MARTANO / CASTRIGNANO DEI GRECI / MAGLIE

Prima colazione in Hotel e partenza in pullman per la visita guidata di Calimera (buongiorno, in greco) è un comune della Grecìa Salentina, nell’area mediana del Salento, compresa tra Gallipoli ed Otranto, dove lingua, storia, tradizioni, musica, gastronomia hanno l’impronta greca. Nel paese sono tipiche le case a corte, presenti nell’area del Mediterraneo, soprattutto in Grecia.

Successiva visita guidata di Martano ubicato su un’altura a 90 metri sopra il livello del mare. Le caratteristiche dell’ “Antica Terra” nome con cui si definiva il centro storico di Martano richiamano la chora bizantina, originariamente cinta da torri difensive e dal castello con un ampio fossato ripetutamente modificato, sì da apparire più che altro un palazzo marchesale.

Pranzo in ristorante con menù tipoco regionale.

Proseguimento per la visita guidata di Castrignano dei Greci. Qui ancora gli anziani parlano greco, e ancora è dato sentir da loro narrare antiche e suggestive storie di spietati baroni e di gente piegata dagli stenti e dai soprusi, ma mai vinta. Originali e umili sono i muri a secco che recingono gli innumerevoli pezzi di terra. I rovi con le loro spine si intrecciano su di essi quasi a proteggere tanta antichità. In paese, invece, del vecchio nucleo poco è rimasto: qualche viuzza stretta e tortuosa, affiancata da casette a tetti, immacolate di calce e antichi cortili quadrati. II resto è stato tutto rinnovato nel tempo.

Proseguimento della visita a Maglie, centro dell’interno della penisola salentina, noto per i ricami e i merletti a punta d’ago. All’interno del settecentesco Palazzo Capece è allestito il museo di Paleontologia G.Stasi, vi sono fossili dell’era quaternaria e una collezione di manufatti paleolitici. Rientro in hotel. Cena e pernottamento.

4° GIORNO: NARDO’ / GALATONE / GALATINA / CASARANO

Prima colazione in Hotel e partenza in pullman per la visita guidata dI Nardò, città a breve distanza dal golfo di Taranto fondata dai Messapi. La Cattedrale, eretta alla fine del XI secolo, fu ricostruita ed ampliata nei secoli seguenti. Da notare al suo interno il cosiddetto Crocifisso nero opera lignea duecentesca. Piazza Salandra fu sistemata in epoca barocca e qui sorge la Guglia dell’Immacolata del 1769. Proseguimento per la visita guidata di Galatone, qui si ammirano il Santuario del Crocifisso e la chiesa di S. Sebastiano dalla nobile facciata. Al cinquecento risalgono la chiesa matrice e l’imponente castello.

Pranzo in ristorante con menù tipoco regionale.

Successiva visita guidata di Galatina, centro di produzione vinicola nel cuore del Salento. Da visitare la chiesa di S. Caterina di Alessandria costituisce un esempio unico dell’architettura francescana della regione. Visita guidata di Casarano, sorge nel Salento meridionale, a metà strada tra Lecce e la punta estrema della Puglia, Santa Maria di Leuca, a circa dieci chilometri dal mare Jonio. Tra il V e l’XI secolo, durante la dominazione dei Bizantini, Casarano divenne, come del resto tutto il Salento, terra di incontro tra cultura orientale e cultura occidentale. Sino al XVI secolo continuarono a coesistere i riti greci e latini. Rientro in hotel. Cena e pernottamento.

5° GIORNO: GALLIPOLI / RIENTRO

Prima colazione in Hotel e partenza in pullman per la visita guidata dI Gallipoli con il suo interessante centro storico asserragliato su di un isolotto denominato “la città”. Ha mantenuto intatto il tessuto viario che per la sua tortuosità e il candido splendore degli edifici gli conferisce un’apparenza orientaleggiante.

Pranzo in ristorante con menù tipoco regionale.

Al termine trasferimento in aeroporto a Brindisi, disbrigo delle formalità d’imbarco e partenza con volo diretto per il rientro.

Quotazione valida solo al raggiungimento di 40 partecipanti

La quota comprende

  • Viaggio aereo a/r su Brindisi
  • Tour con pullman gran turismo riservato per l’intero programma (calcolato sulla base di minimo 40 partecipanti)
  • Sistemazione in Hotel 3/4 stelle
  • Trattamento di pensione completa dalla cena del primo giorno al pranzo dell’ultimo
  • Bevande ai pasti (1/4 di vino e 1/2 minerale)
  • Visite guidate come da programma
  • Assicurazione medico e bagaglio.

La quota non comprende

Eventuale tassa di soggiorno
Ingressi in generale
Le bevande non menzionte
Mance e facchinaggi
Tutto quanto non indicato nella voce “la quota comprende”

Quando vuoi partire?

Costi accessori

Quota d'iscrizione
€ 26

Richiedi informazioni per questo viaggio