web@jobviaggi.it Lun. Ven. 09,00 - 12,30 / 15,00 - 19,00 035 214359

Altre proposte con tema:

CAPODANNO 2022 IN VAL D’ORCIA

€ 495

Dettagli

DUBAI pacchetto SILVER

950

Dettagli

Crociera Dubai ed Emirati Arabi

1190

Dettagli

Capodanno a Ischia

445

Dettagli

CAPODANNO20 22 IN CROAZIA

€ 465

Dettagli

Toscana

CAPODANNO 2022 A PISA: CITTA' CAPOLAVORO!

bus+hotel - mezza pensione con bevande

Programma (5 giorni – 4 notti)

1° giorno > Mercoledì 29 Dicembre 2021: Milano / Pisa

Ritrovo dei partecipanti a Milano alle h. 7,00 in P.le Accursio in prossimità dell’edicola, quindi, transito in Via M.Gioia davanti Edicola alle h. 7,15 e transito alle h. 7,30 in P.le Corvetto (davanti area carburanti Esso), quindi, partenza in pullman GT per la Toscana. Sosta lungo il percorso. Arrivo a Pisa, breve tempo libero a disposizione con pranzo libero. Pomeriggio: incontro con la guida al parcheggio di Via Pietrasantina ed inizio della visita guidata con il percorso verso il Museo di San Matteo. Nel percorso ci soffermeremo a ammirare i palazzi e i monumenti più interessanti che si affacciano sul fiume Arno, dalla meravigliosa Chiesa della Spina a Palazzo Reale con la Torre della Verga d’Oro, da Palazzo Lanfreducci anche detto “alla giornata” a Palazzo Toscanelli, quindi, visita al Museo di San Matteo. Al termine, brevissimo viaggio verso l’hotel e all’arrivo formalità accettazione gruppo ed assegnazione rispettive camere, quindi, cena e pernottamento.

2° giorno > Giovedì 30 Dicembre 2021: Pisa / Certosa di Calci / Vicopisano

Colazione in hotel, quindi, proseguimento della visita alla città di Pisa. Passeggeremo lungo una delle due vie principali di Pisa, Borgo Stretto, dove ammireremo la Chiesa di San Michele in Borgo. Faremo poi una sosta di fronte alla casa dove viveva il padre di Galileo Galilei alla nascita del figlio, passeremo da Piazza delle Vettovaglie per arrivare in Via San Frediano dove visiteremo l’omonima chiesa. Dopo la visita della chiesa di San Frediano ci sposteremo in Piazza dei Cavalieri con i suoi palazzi ristrutturati alla fine del Cinquecento in stile rinascimentale fiorentino e dove risalta il Palazzo dei Cavalieri o della Normale, sede della prestigiosa Università “la Scuola Normale Superiore”. Parleremo anche della vicenda del Conte Ugolino, condannato a morire di fame nella Torre che si affaccia su questa Piazza. Pranzo libero. Pomeriggio: breve viaggio in pullman alla volta di Calci dove visiteremo la magnifica “Certosa”. La Certosa di Pisa in Calci, fondata nel 1366, uno dei monasteri certosini più importanti d’Italia, è un complesso monumentale di grandissima rilevanza immerso nel verde della Val Graziosa. La collocazione appartata ne consentiva l’isolamento dal resto del mondo imposto dalla Regola dell’Ordine Certosino, fondato da San Bruno nel 1084. L’austera Certosa primitiva, dopo la santificazione di Bruno fu profondamente rinnovata e trasformata nella magnifica residenza barocca che oggi ammiriamo: ricca di affreschi, marmi sontuosi, delicati stucchi ed arredi preziosi. Al termine trasferimento a Vicopisano. La visita di Vicopisano, si concentrerà sulla storia, l’arte e l’architettura del centro del paese ponendo l’attenzione soprattutto sulle sue strutture difensive. Dopo la visita alla bellissima Pieve romanica, la guida ci accompagnerà lungo il percorso che porta alla Rocca del Brunelleschi. Sarà possibile inoltre visitare il Palazzo del Podestà, le carceri del palazzo con eventuale salita sulla torre della Rocca. Al termine, ritorno in hotel, cena e pernottamento.

3° giorno > Venerdì 31 Dicembre 2021: Volterra

Prima colazione in Hotel e partenza in pullman per l’escursione a Volterra. La visita guidata spazierà dall’antichità etrusca fino all’età moderna e vi farà conoscere i monumenti più importanti legati alle diverse epoche. Volterra conserva infatti preziosi reperti dell’antichità, come ad esempio la bellissima e possente Porta all’Arco, che faceva parte della cinta muraria etrusca, e i resti del teatro romano, uno dei meglio conservati in Italia, con l’attiguo complesso termale. Ma il centro storico ha conservato quasi intatto anche il suo assetto medievale, che trova la sua massima espressione in piazza San Giovanni, nella quale visiterete insieme alla guida la Cattedrale e il Battistero di Volterra, e in Piazza dei Priori, sulla quale si affaccia infatti il più antico palazzo comunale della Toscana. La guida vi aiuterà a capire i palazzi che si trovano in piazza di Priori e la funzione centrale che avevano nel medioevo. Breve sosta per il pranzo libero. Al termine ritorno in hotel per i preparativi al Cenone e Veglione di Capodanno 2022, con intrattenimento musicale dal vivo per allietare l’intera serata in attesa dello scambio degli auguri per il nuovo anno. Pernottamento.

4° giorno > Sabato 1 Gennaio 2021: Santuario Montenero / S.Piero a Grado

Prima colazione in Hotel e partenza in pullman per l’escursione facoltativa al Santuario di Montenero per assistere alla S.Messa di Capodanno. Al termine, ritorno in hotel per il pranzo di Capodanno. Pomeriggio: escursione in pullman a S.Piero a Grado per la visita ad una delle più belle ed importanti chiese del pisano. Si avrà l’occasione di conoscerla con la guida turistica che ci condurrà ad una vera e propria lettura di questa magnifica struttura importante per le ricche decorazioni pittoriche. Nella visita guidata, sarà possibile capire il fondamentale ruolo rivestito da S.Piero a Grado nella vita spirituale della zona e del suo incontro con Cristo fino al sogno di Costantino e alla fondazione di S.Pietro a Roma. Al termine, ritorno in hotel, cena ed intrattenimento musicale, quindi, pernottamento.

5° giorno > Domenica 2 Gennaio 2022: S.Miniato / Milano

Prima colazione in hotel e partenza per San Miniato. Situata in una posizione geografica strategica, all’incrocio tra l’antica Via Francigena e la strada che congiungeva Pisa a Firenze, la città fu fondata dai Longobardi e in seguito divenne sede dei vicari imperiali e ne fecero il centro di controllo di tutto il territorio toscano e vi ospitarono vari imperatori germanici. Da qui la definizione di “San Miniato al Tedesco”. Nel XIII sec. Federico II ne organizzò la ristrutturazione urbanistica edificando tra l’altro una torre oggi simbolo della città: la Torre di Federico, il cui profilo è inconfondibile e personalizza San Miniato distinguendola da tutte le altre città edificate come lei sulle colline che costeggiano la strada tra Pisa e Firenze. Di notevole interesse è l’intatto centro storico medievale con la Chiesa detta di S. Domenico (in realtà dedicata ai Santi Jacopo e Lucia), la Piazza del Seminario, la Piazza della Cattedrale, ma non mancano mirabili esempi di architetture posteriori come ad esempio la Chiesa del Santissimo Crocifisso. Napoleone Bonaparte passò da qui alla ricerca delle origini della sua famiglia e per ottenere l’attestato di nobiltà. Infatti un antico ramo era originario di San Miniato e ancora oggi vi troviamo il Palazzo Bonaparte prospiciente l’omonima piazza. Al termine, ricomposizione del gruppo per l’inizio del viaggio di ritorno. Pranzo in ristorante in corso di viaggio. Al termine partenza per il rientro con arrivo in serata.

La quota comprende

La quota non comprende

Quando vuoi partire?

  • dal 29 dicembre 2021 al 02 gennaio 2022 ( 4 notti ) € 625
  • Rid.3° letto infante
    0€
    Rid.3° letto bambino
    0€
    Rid.3° letto adulto
    0€
    SUPPLEMENTO SINGOLA
    155€

Costi accessori

Richiedi informazioni per questo viaggio



Commenti per questa vacanza
Non ci sono ancora commenti per questo viaggio
Commenta il viaggio
Effettua il per commentare oppure registrati